Enolibrobirreria a’ Piazzetta

VINI BIOLOGICI E BIRRE ARTIGIANALI, CIBO DA SALVARE, LIBRI DA GUSTARE.

L’Enolibrobirreria “A Piazzetta” ha selezionato un assortimento tra i migliori vini calabresi e alcune tra le migliori birre artigianali esistenti. A pochi passi dalla Residenza, troverete, la frittata di Fiumefreddo, il cibo di strada, gli aperitivi ma anche la possibilità di pranzare o cenare.
“A Piazzetta” offre un viaggio nei sapori e nelle vie del gusto, da gustare insieme agli amici o farsene di nuovi nel nostro spazio all‘ aperto in Largo Salvatore Fiume.
Da sempre sulle nostre tavole il vino è l’ideale accompagnamento del pasto ma anche le birre artigianali possono accompagnare non solo il cibo di strada, gli aperitivi ma anche pranzi e cene.
“A Piazzetta” offre un viaggio nei sapori e nelle vie del gusto alla scoperta del vino calabrese e delle birre artigianali che hanno ottenuto riconoscimenti da Slow wine e dalla Guida alle Birre Slow Food 2016.
Nella nostra carta troverete in particolare vini regionali proveniente da agricoltura biologica e da piccoli produttori che rappresentano il territorio e raccontano di come si possano applicare i concetti di biologico nel vigneto, nel terreno e in cantina.

CIBO DI STRADA E SPECIALITA‘ REGIONALI

Per quanto riguarda il cibo: le parole d’ordine sono identità, semplicità e consapevolezza guardando alla qualità delle materie prime, alla filiera corta e ai prodotti del territorio buoni per l’ambiente, buoni per la salute e giusti nel prezzo. Il cibo assume un ruolo decisivo all’interno di uno stile di vita sano e equilibrato (www.ledonnescelgono.org)
L’aperitivo al Sud è particolare e tratteggia un universo a sé in cui il consumo di alcolici è accompagnato da prodotti tipici, tra cui spiccano vini identitari abbinati a crespelle, pitta china, polpette di melanzane, frittata di patate, parmigiana, pecorino, pomodori di Belmonte, friselle di grano duro e salumi locali di suino nero.
Si tratta di un aperitivo molto ricco a livello di sapori, quasi più della cena stessa, e spesso volentieri è un modo per innamorarsi dell’enogastronomia locale.
Per questo, in estate, l’orario sarà esteso dal tardo pomeriggio a notte inoltrata, con aperitivi veloci inseriti se possibile in contesti di degustazione promozionale.
Con pochi euro si avrà la possibilità di passare una serata con gli amici, bere e mangiare qualcosa, anche se ovviamente non si può parlare di una vera e propria cena ma di una soluzione alternativa e più economica alla cena. Tante le idee per l’offerta gastronomica, la più apprezzata e buona è sicuramente quella a km 0 con specialità del territorio d’appartenenza, alcuni presìdi Slow Food.

VINI DEL TERRITORIO IDENTITARI

Ogni sera poi vini diversi; il tuo calice verrà accompagnato da un’invitante selezione di salumi di Nero di Calabria (tutti affettati al momento ) o se preferite formaggi pecorini e/o caprini o caciocavalli podolici.
Nella nostra carta troverete in particolare vini regionali provenienti da agricoltura biologica e da piccoli produttori che rispettano l’ambiente. Il loro lavoro rappresenta il territorio e racconta di come si possono applicare i concetti del biologico nel vigneto, nel terreno e in cantina.
I vini che presentiamo e proponiamo sono il frutto di ricerche personalmente condotte sul campo. Privilegiando sempre i piccoli vignaioli, per noi artigiani artisti, che lavorando direttamente in azienda hanno saputo trasmettere al vino un’anima, oltre che una qualità eccezionale. Ogni anno arricchiremo la sezione dei vignaioli che non utilizzando sostanze chimiche di sintesi in vigna e in cantina, producono vini naturali e biologici.

BIRRE ARTIGIANALI LOCALI

La birra artigianale è diversa e migliore della birra industriale. Non è pastorizzata, è senza conservanti, né additivi chimici, ma con ingredienti di prima scelta, con un carattere e una identità territoriale precisa.
Le Birre che proporremo, amate e anche regionali poco conosciute, sono realizzate con ricette storiche che hanno fatto conoscere in tutto il mondo i birrifici italiani.
Alcune birre le serviamo alla spina; ricordiamo che la spillatura della birra non è un gesto meccanico o insignificante, la schiuma infatti è parte integrante e fondamentale della birra. La compattezza della schiuma è indice di un tenore qualitativo alto. La birra quella buona, non è ne pastorizzata ne filtrata!